Ancora su destra e sinistra (riflessioni di un post-Comunista)

Le righe che seguono riassumono un percorso recente nella consapevolezza politica, un percorso quasi ‘dialettico’, nel senso hegeliano del termine, un percorso vissuto dallo scrivente e, credo, in modo non troppo diverso da altri soggetti appartenenti alla tradizione post-comunista. Provo qui a riassumerne i tratti di fondo. Autocoscienza e crisi... Continua »

Sui rischi sociali della pandemia da Covid-19

Mentre continua la battaglia senza esclusione di colpi tra titolisti in cerca di scoop, nella stasi agostana e complottisti in cerca di congiure, per dare un po’ di pepe al vuoto pneumatico di idee, è opportuno cercare di fare chiarezza su alcuni punti relativi alla crisi da Covid-19. Al netto... Continua »

La resa dei conti

1) Premessa Come ampiamente previsto, l’incontro dell’Eurogruppo di ieri si è concluso con un nulla di fatto. Che gli incontri europei si concludano con un nulla di fatto è peraltro oramai una tradizione consolidata. Settimane fa si erano concluse con un nulla di fatto le trattative per una variazione dello... Continua »

Cosmopolitismo, universalismo e l’Unione Europea (una risposta a Roberta De Monticelli)

Oggi è apparso sul Manifesto un articolo della professoressa Roberta De Monticelli dall’impegnativo titolo: Stati uniti d’Europa, un edificio politico architettato dalla filosofia. Nell’articolo De Monticelli, dopo aver lamentato la superficialità dell’attuale dibattito intorno all’Europa, rivendica una matrice filosofica alta come ispirazione e viatico del ‘progetto europeo’. Al netto del... Continua »

La dinamica storica italiana tra europeismo e sovranismo

Quanto segue è una breve riflessione volta a comprendere l’attuale collocazione storico-economica dell’Italia, con particolare riferimento alla questione del rapporto con l’Unione Europea e con i mercati internazionali. Parte prima: I dati Prima di offrire valutazioni di merito proviamo a fare il punto circa l’evoluzione dell’economia e della spesa pubblica... Continua »

Economia politica (Transcripts FB)

1) L’UOMO FORTE E LA STORIA CHE SI RIPETE Sondaggio Demos: l’80% degli italiani vede con favore l’idea di un “Uomo forte” al comando. Ma va? E’ persino noioso constatare il funzionamento dei soliti stessi meccanismi storici, con piccole variazioni, e ancor più noioso ascoltare lo stupore che suscitano. Quello... Continua »